shadow

Komek amica dell’ambiente

Grazie a progetti, detergenti ecologici superconcentrati, applicazioni tecnologiche e sistemi altamente avanzati, l’azienda Komek si è posta all’avanguardia nel settore meritando nuovamente l’attenzione di Legambiente, per la riduzione degli impatti ambientali consentiti dalla sua produzione.
Riduzione di rifiuti: il distributore per esempio, ha consentito di evitare lo smaltimento di 67.826 chilogrammi di flaconi e taniche. A questo risultato si aggiunge il risparmio di imballaggi in cartone, per un totale di 24.571 chilogrammi.


Riduzione di consumi idrici: grazie all’efficiente sistema di dosaggio e impregnazione dei panni in microfibra, è stato possibile risparmiare oltre 215 milioni di acqua.
Riduzioni delle emissioni CO2: il minor impiego di detergenti con imballaggi ha alleggerito l’impatto del trasporto di detergente professionale, che avviene prevalentemente su gomma, con una riduzione di emissioni di CO2 in atmosfera pari a quasi 121 milioni di grammi, e con un abbattimento del. consumo di energia elettrica di 1 milione 285mila kwh.
«La menzione speciale – commenta soddisfatto il direttore generale di Arco Chimica Luca Cocconi – è giunta particolarmente gradita considerando l’elevato numero di aziende della Regione messe sotto osservazione.».